Esenzione marche da bollo

Мар 9, 2021 | Статьи

Un documento tradotto, per avere validità all’estero, nella maggior parte dei casi dovrà essere asseverato in tribunale. In questo modo il documento diventerà a tutti gli effetti un atto pubblico che, perciò, dovrà apportare una marca da bollo dal valore di €16 per poter essere convalidato.

Tuttavia, con l’Allegato B del D.P.R. n. 642/1972, unitamente ad altre leggi speciali, è stata prevista l’esenzione dal pagamento dell’imposta di bollo per alcune categorie di documenti, come ad esempio: documenti scolastici, documenti necessari alla richiesta di cittadinanza per scopi umanitari (rifugiati politici, richiedenti asilo…), documenti necessari all’affido e/o adozione di minori, passaporti, copie conformi di atti per pubblici concorsi e assunzioni, solo per citarne alcune.